lunedì 30 marzo 2015

La gente che mi piace



Mi piace la gente che vibra,
che non devi continuamente sollecitare
e alla quale non c'è bisogno di dire cosa fare
perché sa quello che bisogna fare
e lo fa in meno tempo di quanto sperato.

Mi piace la gente che sa misurare
le conseguenze delle proprie azioni,
la gente che non lascia le soluzioni al caso.

Mi piace la gente giusta e rigorosa,
sia con gli altri che con se stessa,
purché non perda di vista che siamo umani
e che possiamo sbagliare.

giovedì 26 marzo 2015

Verza stufata all' aceto con salsiccia

Visto che l' inverno non se ne vuole andare , un bel piatto unico  speciale !

verza con salsicce


Verza stufata all' aceto con salsiccia


1 kg cavolo verza
1 cipolla
1 spicchio d' aglio
1 bicchiere d' aceto bianco
1 bicchiere vino bianco
2 bicchieri brodo vegetale
1 foglia d' alloro
2 cucchiaini spezie “la saporita
3 cucchiai olio
sale

domenica 15 marzo 2015

DONO



Non hai idea di quanto sia stato difficile
trovare un dono da portarti.
Nulla sembrava la cosa giusta.
Che senso ha portare oro ad una miniera d’oro,
oppure acqua all’oceano.
Ogni cosa che trovavo,
era come portare spezie in Oriente.
Non ti posso donare il mio cuore e
la mia anima, perché sono già Tue.
Così, ti ho portato uno specchio.
Guardati e ricordami.

Jalal Ad-Din Rumi


mercoledì 11 marzo 2015

FOCACCINE MORBIDE CON PASTA MADRE


Le ho tagliate a metà per far vedere l' interno, com'è bello alveolato .                                                                                                                                                             Fantastiche !

focacce con pasta madre

Focaccine morbide con pasta madre 



500 g. farina 0
150 lievito madre al 50% di idratazione rinfrescato 3 ore prima
2 g. lievito di birra secco
300-350 acqua bollita poi intiepidita
100 g patata bollita e sbucciata
30 ml olio oliva
1 cucchiaino malto d' orzo o miele
10 sale


domenica 8 marzo 2015

INNO ALLE DONNE














Stupenda
immacolata fortuna
per te tutte le culture del
regno si sono aperte
e tu sei diventata la
regina
delle nostre ombre


martedì 3 marzo 2015

Hamantaschen



Sono dolci Ebraici tipici della festa del Purim

"La festività ebraica di Purim (in ebraico Sorti) dura 2 giorni .
Il digiuno del giorno precedente ricorda l'analogo digiuno fatto da Ester e Mordechai quando il perfido Amàn, consigliere di Re Assuero, tramò per liberarsi degli ebrei convincendo il Re ad ucciderli tutti. Il digiuno viene quindi chiamato Digiuno di Ester e dura dall'alba al tramonto."
Biscotti per la fest del purim

   
Hamantaschen o orecchie di Aman
                                                    per 30 dolcetti circa

375g. farina bianca 00
100 g. zucchero
100 g. olio di oliva gusto leggero
40 g. succo d’ arancio
Scorza d’ arancio grattugiata
2 uova
1 cucchiaino lievito per torte
1 pizzico sale


domenica 1 marzo 2015

ODE AL PANE




















Del mare e della terra faremo pane,
coltiveremo a grano la terra e i pianeti,
il pane di ogni bocca,
di ogni uomo,
ogni giorno
arriverà perché andammo a seminarlo
e a produrlo non per un uomo
ma per tutti,
il pane, il pane
per tutti i popoli
e con esso ciò che ha
forma e sapore di pane
divideremo:
la terra,
la bellezza,
l’amore,
tutto questo ha sapore di pane.
Pablo Neruda

lunedì 23 febbraio 2015

Soupe à l'oignon


zuppa alle cipolle


Soupe à l'oignon  - Zuppa alle cipolle


4 cipolle gialle
1 spicchio d' aglio
1 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai farina 00
1 rametto timo
1 litro di brodo vegetale o pollo
3 cucchiai di olio
20 g. burro
sale pepe
fette di pane tostato, tipo baguette
gruyere grattugiato