martedì 3 marzo 2015

Hamantaschen



Sono dolci Ebraici tipici della festa del Purim

"La festività ebraica di Purim (in ebraico Sorti) dura 2 giorni .
Il digiuno del giorno precedente ricorda l'analogo digiuno fatto da Ester e Mordechai quando il perfido Amàn, consigliere di Re Assuero, tramò per liberarsi degli ebrei convincendo il Re ad ucciderli tutti. Il digiuno viene quindi chiamato Digiuno di Ester e dura dall'alba al tramonto."
Biscotti per la fest del purim

   
Hamantaschen o orecchie di Aman
                                                    per 30 dolcetti circa

375g. farina bianca 00
100 g. zucchero
100 g. olio di oliva gusto leggero
40 g. succo d’ arancio
Scorza d’ arancio grattugiata
2 uova
1 cucchiaino lievito per torte
1 pizzico sale


domenica 1 marzo 2015

ODE AL PANE




















Del mare e della terra faremo pane,
coltiveremo a grano la terra e i pianeti,
il pane di ogni bocca,
di ogni uomo,
ogni giorno
arriverà perché andammo a seminarlo
e a produrlo non per un uomo
ma per tutti,
il pane, il pane
per tutti i popoli
e con esso ciò che ha
forma e sapore di pane
divideremo:
la terra,
la bellezza,
l’amore,
tutto questo ha sapore di pane.
Pablo Neruda

lunedì 23 febbraio 2015

Soupe à l'oignon


zuppa alle cipolle


Soupe à l'oignon  - Zuppa alle cipolle


4 cipolle gialle
1 spicchio d' aglio
1 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai farina 00
1 rametto timo
1 litro di brodo vegetale o pollo
3 cucchiai di olio
20 g. burro
sale pepe
fette di pane tostato, tipo baguette
gruyere grattugiato

sabato 21 febbraio 2015

Sulle letture giovanili 


«Forse non ci sono giorni della nostra adolescenza vissuti con altrettanta pienezza di quelli che abbiamo creduto di trascorrere senza averli vissuti, quelli passati in compagnia del libro prediletto...
un ricordo talmente dolce …
che ancora oggi, se ci capitano tra le mani i libri di un tempo,
li sfogliamo come fossero gli unici calendari conservati dei giorni passati che ci aspettiamo di vedere, riflessi sulle loro pagine, le case e gli stagni che non esistono più.»


Del piacere di leggere (Sur la lecture) di Marcel Proust




martedì 17 febbraio 2015

FRITTELLE CON FARINA DI CASTAGNE


frittelle di castagne

Frittelle con farina di castagne 



300 g. farina di castagne 
50 g. maizena
45 g. zucchero
2 uova
1 bicchiere di latte
1 buccia limone grattugiata
½ bustina di lievito vanigliato ( 6 g.)
1 pizzico di sale
1 mela renetta  tagliata a cubetti piccoli
1 busta zucchero vanigliato
1 l. olio di arachidi per friggere

sabato 14 febbraio 2015

GENERALE

Generale, 
il tuo carro armato è una macchina potente
spiana un bosco e sfracella cento uomini.
Ma ha un difetto:
Ha bisogno di un carrista.
Generale, il tuo bombardiere è potente.
Vola più rapido di una tempesta e porta più di un elefante.
Ma ha un difetto:
Ha bisogno di un meccanico.
Generale, l'uomo fa di tutto.
Può volare e può uccidere.
Ma ha un difetto:
può pensare.
Bertolt Brecht


mercoledì 11 febbraio 2015

PANE ALLE OLIVE

PANE ALLE OLIVE


Pre-fermento da fare 8 -12 ore prima
150 farina 0
160 g. acqua tiepida
½ cucchiaino lievito di birra secco
1 punta di zucchero o miele

sabato 7 febbraio 2015

LA NEVE CADE


Neve sulla panchina

La neve cade

La neve cade, la neve cade
alle bianche stelline in tempesta
si protendono i fiori del geranio
dallo stipite della finestra.

La neve cade e ogni cosa è in subbuglio,
ogni cosa si lancia in un volo,
i gradini della nera scala,
la svolta del crocicchio.